Guerriero in campo a Riese nella giornata di Ognissanti C Gold, turno infrasettimanale. Andreaus: "Vincere anche in trasferta"

da | Ott 31, 2018 | Home, Squadra Senior Maschile, Unione Basket Padova | 0 commenti

A distanza di pochi giorni dalla seconda vittoria stagionale sul Garcia Moreno Arzignano, il Guerriero Padova torna a calcare il parquet per il primo turno infrasettimanale di C Gold della stagione. Alle prime luci della sera di Ognissanti, l’Unione gioca a Riese Pio X. Palla a due alle ore 18, per un’altra sfida esterna decisamente impegnativa: dopo essere andati vicino all’impresa sui campi di Monfalcone e Jesolo, Andreaus e compagni affrontano il sorprendente The Team Riese, che vanta un ruolino di marcia da quattro vittorie in cinque giornate, con lo scalpo eccellente raccolto contro Corno di Rosazzo (96-86).

L’AVVERSARIA. Dopo la salvezza diretta conquistata da neopromossa, la società trevigiana ha rivoluzionato il roster a partire dal “manico”: coach Max Sonda ha infatti consegnato le chiavi della squadra al suo ex play Mirko Camazzola, all’esordio da capo-allenatore in C Gold. The Team ha confermato il suo totem Andrea Carlesso, mettendogli attorno una pletora di giovani, molti dei quali stanno ancora ultimando il proprio percorso a livello giovanile, nonostante abbiano già accumulato esperienza in ambito Senior. Dall’Oxygen Bassano sono arrivati i classe 2001 Leonardo Scalco e Martino Bizzotto, compagni la scorsa stagione di Borsetto, Bovo, Ragagnin e Seck. Da Virtus Resana e Roncade, è invece approdata a Riese la coppia di guardie formata da Pietro Cappelletto (’98) e Denis Dal Pos (’99), il quale sta viaggiando a 15.8 punti di media, mentre da Arzignano è giunto Mario Bevilacqua a rimpolpare il reparto dei mezzi lunghi.

QUI UNIONE. Sabato scorso a Oderzo, Riese ha tenuto testa alla corazzata opitergina (70-64), confermando di fare sul serio. Padova e The Team si erano già incrociati in amichevole durante il pre-campionato: a spuntarla furono i trevigiani (87-77), ma le entrambe le formazioni non era ancora rodate. «Veniamo da un buon momento», rileva il capitano Davide Andreaus, «Domenica siamo scesi tutti in campo contro Arzignano, la vittoria ha portato entusiasmo e ci ha permesso di prendere maggiore fiducia. Riese sta disputando un gran campionato, ma ce la possiamo giocare. Dobbiamo iniziare a vincere anche in trasferta. Novembre sarà un mese fondamentale per la nostra stagione: se riusciremo a fare punti, avremo l’opportunità di prendere slancio e lavorare con maggiore serenità».

(foto Rocco Antonio D’Argento)

Unione Basket Padova su Facebook

Gruppo Unione Basket Padova