Back-to-back al PalaBerta: il Guerriero riceve San Donà nell’arena di Montegrotto Coach Volpato: «Ho detto ai ragazzi di non guardare la classifica»

da | Nov 27, 2021 | Home, Squadra Senior Maschile, Unione Basket Padova | 0 commenti

Seconda partita consecutiva al PalaBerta di Montegrotto, dove il Guerriero Padova torna a distanza di appena una settimana dopo aver vinto nettamente lo scontro diretto con il Cus Trieste nel turno precedente. Anche se l’avversaria di domenica non frequenta le zone nobili della graduatoria, coach Volpato ha già evidenziato quanto la sfida contro San Donà vada considerata altrettanto importante nella logica di costruire una mentalità vincente e di proseguire il percorso di crescita intrapreso nelle ultime giornate.

L’AVVERSARIA. Il New Basket San Donà è riuscito a registrare a suo modo un record singolare: due promozioni consecutive senza neppure disputare una partita. Dopo il primo salto di categoria dalla D alla C Silver, grazie all’acquisizione dei diritti sportivi del Limena, la società sandonatese ha avanzato la propria candidatura la scorsa estate in seguito alla riapertura dei termini d’iscrizione in C Gold, spuntandola su Pordenone che aveva prima rinunciato alla categoria e poi richiesto nuovamente l’ammissione. Un caso più unico che raro, perché di mezzo c’è stata pure la pandemia che ha cancellato lo scorso campionato di C Silver. Al ritorno in campo, la formazione di Silvio Coassin ha probabilmente pagato lo scotto dell’inesperienza della gioventù, ottenendo sin qui solo due vittorie, la seconda delle quali è giunta domenica scorsa contro la Cestistica Verona (74-66). È una squadra comunque da non sottovalutare e che ha messo in mostra alcuni giovani interessanti. Su tutti spiccano per talento Enrico Vanin, playmaker sceso dalla Serie B di Empoli, e l’ex guardia di Jesolo Tommaso Tuis, entrambi fra i migliori marcatori dell’intera C Gold.

QUI UNIONE. «Ho detto ai ragazzi di non guardare la classifica», confida Volpato, «Da matricola della categoria, San Donà la metterà sul piano della determinazione per provare a sfruttare qualche nostro calo di tensione. Dovremo essere bravi noi a essere presenti durante la gara: cercheremo di far emergere le differenze di valori per dimostrare solidità mentale e continuità di rendimento». Dopo aver omaggiato, con le nuove sciarpe biancorosse, i 30 tifosi più rapidi ad accorrere al PalaBerta, l’UBP si è messa in moto per questo weekend con un’altra iniziativa: quanti assisteranno alla gara contro San Donà riceveranno infatti una sorta di ticket gratuito per guardare in diretta streaming il successivo match del Guerriero, in programma sabato 4 dicembre, ore 21, a Mirano. Basterà inviare una copia del biglietto acquistato a Montegrotto via e-mail a unionebasketpadova.segreteria@gmail.com per ricevere le credenziali con le quali vedere l’incontro di Mirano sulla web tv dell’Unione Basket Padova (fruibile all’indirizzo live.ubp.group) direttamente da pc, tablet o smartphone.

* CREDIT FOTO UBP

Unione Basket Padova su Facebook

Gruppo Unione Basket Padova