Dolo Dolphins Vs Unione Basket Padova

95 - 92
d2ts
(Parziali: 13-18/22-10/16-26/22-19/12-12/10-7)
Dolo Dolphins: n/a
Unione Basket Padova: Bellinato L. 12, Calabretta M. 19, Carraro A., Curculacos E. 10, Franceschi M. 1, Merola M., Paccagnella E. (K) 16, Palma F. 2, Pirolo A. 2, Pizzeghello A., Schiavo M. 22, Tessari P. 8.
All.re: Ricci, Vice All.re: Fabiano

Nella difficile trasferta veneziana UBP cede di misura il passo ai Dolphins ma esce a testa alta!

Sabato 15/12 la squadra di coach Giovanni Ricci si è recata in trasferta a Dolo per affrontare la squadra dei Dolphins nella seconda partita del Girone di Ritorno del campionato U16 m. Gold.
La partita si preannunciava “impegnativa” sulla carta perché il suo esito avrebbe potuto portare ad immediati aggiustamenti nella parte alta della classifica ed infatti……
Il match inizia acceso e, dopo un canestro iniziale da entrambe le parti, sono i padroni di casa che schiacciano l’ acceleratore e si portano in breve, con una tripla finale, sul punteggio di 12 a 6. La pronta reazione di Marco che realizza due triple in successione, riportando il punteggio in parità, galvanizza i patavini che, con un break di 12 a 1, chiudono il primo periodo sul punteggio di 13 a 18 mostrando a loro volta i “muscoli” agli avversari. (1p: T.L. U=2/3, D=2/3: Triple U=2, D=1) Il secondo periodo riprende con un canestro dei nostri (+7), ben decisi a tenere stretta l’inerzia del gioco, ma i Dolphins non ci stanno e, gradualmente, ricuciono lo strappo (due triple non guastano) tanto che a 3.33 minuti coach Giovanni chiama t.o. sul punteggio di 25 a 27 per noi, cercando di infondere nuove motivazioni. Tutto inutile e continuiamo a “soffrire”: i bianco vestiti continuano a “spingere” di più e chiudono sul punteggio di 35 a 28 (-7), aggiudicandosi il periodo con un parziale di 22 a 10! I padovani vanno mestamente in spogliatoio a “meditare”. (2p: T.L. U=2/4, D=4/4: Triple U=x, D=2)
Alla ripresa del terzo periodo sono i Dolphins a partire con un canestro (-9), i nostri reagiscono con uno di Luca ma, a 8.19 minuti, avviene uno scontro involontario di “zucche” fra Marco e il loro n. 24 Alberto Mandich, che ne esce (tra gli applausi e gli auguri del pubblico) con un occhio pesto e una piccola emorragia, che lo terrà in panchina per il resto dell’incontro. Il gioco riprende con una una tripla ed un canestro di Edo che ci riportano a -2 quando a, 8.19 minuti, il coach veneziano chiama il t.o. Alla ripresa sono ancora i Dolphins a prevalere, con un canestro un tiro e due triple (break di 9 punti) si portano a +11, ma Edo non ci sta e piazza una seconda tripla ed un tiro e, con due canestri di Marco ed uno di Pietro e Cala torniamo in vantaggio su punteggio di 47 a 46 (contro break di 12 punti). Da qui in poi l’incontro procede acceso ma equilibrato e il periodo si chiude sul 54 a 51 per noi (+3). (3p: T.L. U=4/7, D=5/6: Triple U=2, D=2) Il quarto periodo inizia con le due squadre che si fronteggiano animatamente rispondendo colpo su colpo (Edo piazza la sua terza tripla) tanto che a 5.02 Coach Giovanni chiama t.o. sul punteggio di 63 a 60 per noi (+3). Segue una fase di lotta accesa ma poco produttiva (quattro nostri bei contropiede non fruttano punti!) finchè, a 2.24 minuti Marco (22 punti, di cui due triple, fin qui realizzati) resta a terra con i crampi, due tiri liberi ancora da tirare e deve anche finire di soffrire in solitudine: per il bene superiore della squadra Pietro deve smettere di tirargli la gamba e correre in panchina! A tirare i liberi (sotto lo sguardo lievemente preoccupato del pubblico amico) viene chiamato Curcu, fin qui poco utilizzato, che appare giustamente “molto concentrato” . Con un pizzico di fortuna riesce a piazzare due su due e, sull’onda, anche un canestro ma i delfini piazzano due “pesanti” triple consecutive e raggiungono i nostri sul 69 pari.
Un canestro di Cala e, a 59 secondi dalla fine, conduciamo per 69 a 71. Il terzo fallo fischiato ad Edo si trasforma in due punti ai tiri ed il coach Veneziano chiama il t.o. sul 71 pari, a 49 secondi (aiuto…). Alla ripresa Luca realizza il canestro del 73 a 71 ma, ancora, un nostro fallo (di difficile comprensione) fornisce due punti ai tiri ai padroni di casa e, sul 73 pari è coach Giovanni che chiama t.o. a 30 secondi.Alla ripresa “lotta a coltelli” da entrambe le parti e, a 5 secondi, la rimessa è dei nostri. Cala prova la tripla… ferro, Fede prende il rimbalzo… fuori: finisce pari 73 e si va al primo tempo supplementare. (4p: T.L. U=2/2, D=7/8: Triple U=1, D=3)
Il pubblico padovano è moderatamente preoccupato (molti dei nostri sono gravati da numerosi falli e Marco è acciaccato) ma anche ottimista: la sensazione è che nessuno voglia mollare. E così, dopo un breve intervallo, inizia il primo supplementare, con entrambe le squadre in bonus.
Partiamo forte (nel quintetto ricompare Marco redivivo!) e, a 4.48, il loro lungo commette il quarto fallo (evviva!!)… purtroppo, però, da qui in poi i Padovani diventano “molto fallosi”, i Veneziani no. Due canestri (Luca e Cala) ci portano a 77 (+4) ma poi, in “rapida successione”, Fede commette il quarto ed il quinto fallo (due volte uno su due per loro ai tiri) e Marco commette il suo quinto fallo (due su due ai tiri), il tabellone segna 77 pari … tutto da rifare.
Ci riproviamo con un canestro ed un rimbalzo di Curcu, Edo ruba e Cala vola… 77 a 81 (di nuovo +4) ed il Coach dolese chiama t.o. a 2 minuti esatti. Si riprende, il Dolo spinge realizzando tre canestri in un minuto e mezzo, mentre i nostri stentano a contenerli e, a 30 secondi dalla fine Coach Giovanni chiama t.o. sul 83 a 81 per loro, con ancora 30 secondi per lottare. Rapidissimamente: canestro di Cala, canestro loro, canestro finale di Curcu e, sull’85 pari, si va al secondo supplementare. (1T.S.: T.L. U=0/0, D=4/6: Triple U=0, D=0) Si parte: canestro Cala, canestro loro, terzo fallo Alvi, uno su due ai tiri loro. Cala reagisce, entra e tira su fallo.. 88 a 90 per noi. A 2.44 i padroni di casa perdono palla ma Luca viene stoppato , i Dolphins partono in contropiede ma riprendono palla e poi a Cala vengono fischiati passi…. Edo è a terra con i crampi, (il pubblico patavino rumoreggia un po’) tecnico a Cala che esce con cinque falli (il pubblico patavino rumoreggia un po’ di più, tanto che sentiamo, forse per la prima volta, la voce di uno dei papà più moderati). Il cronometro è fermo su 2.23 minuti, tre dei nostri migliori sono fuori per cinque falli “contro” uno dei loro infortunato, i superstiti da entrambe le parti sono carichi ma stanchi, la palla è loro per il tiro libero del fallo tecnico. Siamo alla resa dei conti. Tirano il libero … ciof: 89 a 90.
Palla loro e fanno un canestro: 91 a 90 per loro. Luca risponde: 91 a 92 per noi. Azione loro, canestro: 93 a 92 per loro.
Nell’azione successiva, purtroppo, perdiamo il possesso ed è rimessa loro ma, a 7 secondi, Coach Giovanni chiama l’ultimo t.o. e dà istruzioni per tentare il fallo intenzionale. La partita riprende ma il fallo tarda e, quando viene finalmente fischiato, il cronometro segna 3 secondi (anzi 2,… no 3). Purtroppo loro realizzano due su due ai tiri con mano ferma e, quindi, palla a noi sul 95 a 92… con tre secondi per tentare la tripla.
Si riparte… Alvi tira da tre ma… ferro. Persa!! (per fortuna per un certo verso). (2T.S.: T.L. U=1/1, D=4/5: Triple U=0, D=0) Si è conclusa così la partita forse più bella ma sicuramente più emozionante giocata quest’anno dai nostri, che hanno ben figurato scontrandosi con la squadra ospite, che ha confermato l’impressione dell’andata di essere un avversario capace e tenace. Pur con un po’ di rammarico per il risultato finale (adesso siamo primi, con due partite perse, a pari punteggio con Alvisiana e Dolphins ma secondi di fatto per effetto degli scontri diretti) resta la soddisfazione di aver visto i ragazzi crederci fino alla fine e giocare con convinzione, mantenendo la concentrazione sulle cose importanti e questo fa ben sperare per le partite dell’anno prossimo. Non resta che riposarsi un po’ godendosi le meritate vacanze natalizie (senza smettere di allenarsi e studiare…) per tornare più carichi che mai avendo, nel frattempo, recuperato Elia e Riccardo, fermi da un po’ per infortunio (forza ragazzi!!).
Al rientro il prossimo appuntamento è per Sabato 12 Gennaio 2019 a Ca’ Rasi alle 19.30 per affrontare il Castellana Basket nella terza giornata del girone di ritorno.
Per concludere : Petrarca Insieme e…. Auguri di Buone feste a tutti!!
G. Curculacos



di Mike66



Unione Basket Padova

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Bellinato L. 12 - - - - - - - - - - - - - - -
Calabretta M. 19 - - - - - - - - - - - - - - -
Carraro A. 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Curculacos E. 10 - - - - - - - - - - - - - - -
Franceschi M. 1 - - - - - - - - - - - - - - -
Merola M. 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Paccagnella E. 16 - - - - - - - - - - - - - - -
Palma F. 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Pirolo A. 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Pizzeghello A. 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Schiavo M. 22 - - - - - - - - - - - - - - -
Tessari P. 8 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  92 - - - - - - - - - - - - - - -



2018/2019
« Campione Reg. - Gir. Arancio »
Gruppo Unione Basket Padova