Petrarca Padova Vs Ardens

70 - 77
Petrarca Padova: Oliva C. 5, Darz J. 9, Cognolato D., Thiam I. 2, Zmarich D., Varotto A. 8, Sassaro L. 9, Crivellari G. 5, De Lacruz 7, Malachin L., Marini L. 20, Mojsovski D. 5.
All.re: Fabiano, Vice All.re: Fantinelli
Ardens: Roin L. 4, Contin R. 31, Fante T. 2, Ciucevich M., Fiorotto C. 9, Turi F. 2, Allegro S. 6, Zarmella V. 8, Tomadini S., Visentin V. 9, Nale G. 4, Boaretto A. 2.
All.re: Pellecchia, Vice All.re: Pavanato

Gli U17 dell’Ardens Virtus si aggiudicano con pieno merito il derby disputato in una “Gozzano” gremita. I ’95 nero-verdi, a parte l’avvio un po’ contratto cui ha fatto da contraltare l’avvio “col botto” della squadra di casa (4 triple con quattro giocatori diversi), hanno preso il comando delle operazioni giusto allo scadere del primo quarto, su una giocata sull’asse Roin-Nale (il primo, grande “ex” della gara assieme ad Allegro, rientrante dall’infortunio dopo un mese), per poi non lasciarlo più di fatto fino alla fine. In una partita, oltre che corretta giocata davvero su alti ritmi e molto intensa - come solo un derby sa essere! -, nella quale entrambe le squadre hanno commesso errori banali.

Un primo timido tentativo di allungo ospite già nel secondo quarto, quando tre grandi protagonisti della serata (Marini tra i bianco-neri, Visentin e Contin tra i nero-verdi) già sedevano in panchina gravati di falli, veniva però subito riassorbito dal Petrarca Patavium. Nella ripresa invece, saliva di prepotenza in cattedra “il Conte”: 31 punti (con 4 triple e 11/13 ai liberi), di cui 19 nel solo terzo quarto… La Virtus andava via fino a toccare il +15! Insieme a lui, tutta da vedere la sfida tra i due lunghi di interesse nazionale Marini (che ha colpito da fuori con tre triple) e Visentin.

Gli ospiti, nelle cui fila l’orgoglio nero-verde è stato ben rappresentato dai “capitani” Fiorotto e Turi in una gara in cui tutti quelli entrati però hanno avuto impatto importante (i 7 rimbalzi di Zaramella, il tap-in allo scadere del primo tempo di Boaretto, la palla recuperata in attacco con fallo subito e 2/2 ai liberi di Fante), non riusciva però ad azzannare la preda. Un po’ per un’inconscia rilassatezza, molto per meriti dei petrarchini. Che si riavvicinavano in un finale infuocato fino al -3. Ma non oltre.

Pensierino del coach: «Siamo lì a lottare con le prime. Passiamo un bel Natale! Ma non “abboffiamoci” troppo e, soprattutto, continuiamo a sentirci “affamati”: alla ripresa in gennaio, ci attendono infatti due big-match decisivi con Marostica e Benetton!».

di massy



Petrarca Padova

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Oliva C. [#8] 5 - - - - - - - - - - - - - - -
Darz J. [#11] 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Cognolato D. [#12] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Thiam I. [#14] 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Zmarich D. [#15] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Varotto A. [#16] 8 - - - - - - - - - - - - - - -
Sassaro L. [#17] 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Crivellari G. [#18] 5 - - - - - - - - - - - - - - -
De Lacruz 7 - - - - - - - - - - - - - - -
Malachin L. 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Marini L. 20 - - - - - - - - - - - - - - -
Mojsovski D. 5 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  70 - - - - - - - - - - - - - - -




Ardens

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Roin L. [#7] 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Contin R. [#9] 31 - - - - - - - - - - - - - - -
Fante T. [#10] 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Ciucevich M. [#11] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Fiorotto C. [#13] 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Turi F. [#15] 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Allegro S. [#16] 6 - - - - - - - - - - - - - - -
Zarmella V. [#17] 8 - - - - - - - - - - - - - - -
Tomadini S. [#18] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Visentin V. [#19] 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Nale G. [#20] 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Boaretto A. [#23] 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  77 - - - - - - - - - - - - - - -



Under 182011/2012
Girone Unico

Petrarca Padova Vs Ardens

70 - 77
Petrarca Padova: Oliva C. 5, Darz J. 9, Cognolato D., Thiam I. 2, Zmarich D., Varotto A. 8, Sassaro L. 9, Crivellari G. 5, De Lacruz 7, Malachin L., Marini L. 20, Mojsovski D. 5.
All.re: Fabiano, Vice All.re: Fantinelli
Ardens: Roin L. 4, Contin R. 31, Fante T. 2, Ciucevich M., Fiorotto C. 9, Turi F. 2, Allegro S. 6, Zarmella V. 8, Tomadini S., Visentin V. 9, Nale G. 4, Boaretto A. 2.
All.re: Pellecchia, Vice All.re: Pavanato

Gli U17 dell’Ardens Virtus si aggiudicano con pieno merito il derby disputato in una “Gozzano” gremita. I ’95 nero-verdi, a parte l’avvio un po’ contratto cui ha fatto da contraltare l’avvio “col botto” della squadra di casa (4 triple con quattro giocatori diversi), hanno preso il comando delle operazioni giusto allo scadere del primo quarto, su una giocata sull’asse Roin-Nale (il primo, grande “ex” della gara assieme ad Allegro, rientrante dall’infortunio dopo un mese), per poi non lasciarlo più di fatto fino alla fine. In una partita, oltre che corretta giocata davvero su alti ritmi e molto intensa - come solo un derby sa essere! -, nella quale entrambe le squadre hanno commesso errori banali.

Un primo timido tentativo di allungo ospite già nel secondo quarto, quando tre grandi protagonisti della serata (Marini tra i bianco-neri, Visentin e Contin tra i nero-verdi) già sedevano in panchina gravati di falli, veniva però subito riassorbito dal Petrarca Patavium. Nella ripresa invece, saliva di prepotenza in cattedra “il Conte”: 31 punti (con 4 triple e 11/13 ai liberi), di cui 19 nel solo terzo quarto… La Virtus andava via fino a toccare il +15! Insieme a lui, tutta da vedere la sfida tra i due lunghi di interesse nazionale Marini (che ha colpito da fuori con tre triple) e Visentin.

Gli ospiti, nelle cui fila l’orgoglio nero-verde è stato ben rappresentato dai “capitani” Fiorotto e Turi in una gara in cui tutti quelli entrati però hanno avuto impatto importante (i 7 rimbalzi di Zaramella, il tap-in allo scadere del primo tempo di Boaretto, la palla recuperata in attacco con fallo subito e 2/2 ai liberi di Fante), non riusciva però ad azzannare la preda. Un po’ per un’inconscia rilassatezza, molto per meriti dei petrarchini. Che si riavvicinavano in un finale infuocato fino al -3. Ma non oltre.

Pensierino del coach: «Siamo lì a lottare con le prime. Passiamo un bel Natale! Ma non “abboffiamoci” troppo e, soprattutto, continuiamo a sentirci “affamati”: alla ripresa in gennaio, ci attendono infatti due big-match decisivi con Marostica e Benetton!».

di massy



Petrarca Padova

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Oliva C. [#8] 5 - - - - - - - - - - - - - - -
Darz J. [#11] 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Cognolato D. [#12] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Thiam I. [#14] 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Zmarich D. [#15] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Varotto A. [#16] 8 - - - - - - - - - - - - - - -
Sassaro L. [#17] 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Crivellari G. [#18] 5 - - - - - - - - - - - - - - -
De Lacruz 7 - - - - - - - - - - - - - - -
Malachin L. 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Marini L. 20 - - - - - - - - - - - - - - -
Mojsovski D. 5 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  70 - - - - - - - - - - - - - - -




Ardens

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Roin L. [#7] 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Contin R. [#9] 31 - - - - - - - - - - - - - - -
Fante T. [#10] 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Ciucevich M. [#11] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Fiorotto C. [#13] 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Turi F. [#15] 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Allegro S. [#16] 6 - - - - - - - - - - - - - - -
Zarmella V. [#17] 8 - - - - - - - - - - - - - - -
Tomadini S. [#18] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Visentin V. [#19] 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Nale G. [#20] 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Boaretto A. [#23] 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  77 - - - - - - - - - - - - - - -



Under 182011/2012
Girone Unico

Petrarca Padova Vs Ardens

70 - 77
Petrarca Padova: Oliva C. 5, Darz J. 9, Cognolato D., Thiam I. 2, Zmarich D., Varotto A. 8, Sassaro L. 9, Crivellari G. 5, De Lacruz 7, Malachin L., Marini L. 20, Mojsovski D. 5.
All.re: Fabiano, Vice All.re: Fantinelli
Ardens: Roin L. 4, Contin R. 31, Fante T. 2, Ciucevich M., Fiorotto C. 9, Turi F. 2, Allegro S. 6, Zarmella V. 8, Tomadini S., Visentin V. 9, Nale G. 4, Boaretto A. 2.
All.re: Pellecchia, Vice All.re: Pavanato

Gli U17 dell’Ardens Virtus si aggiudicano con pieno merito il derby disputato in una “Gozzano” gremita. I ’95 nero-verdi, a parte l’avvio un po’ contratto cui ha fatto da contraltare l’avvio “col botto” della squadra di casa (4 triple con quattro giocatori diversi), hanno preso il comando delle operazioni giusto allo scadere del primo quarto, su una giocata sull’asse Roin-Nale (il primo, grande “ex” della gara assieme ad Allegro, rientrante dall’infortunio dopo un mese), per poi non lasciarlo più di fatto fino alla fine. In una partita, oltre che corretta giocata davvero su alti ritmi e molto intensa - come solo un derby sa essere! -, nella quale entrambe le squadre hanno commesso errori banali.

Un primo timido tentativo di allungo ospite già nel secondo quarto, quando tre grandi protagonisti della serata (Marini tra i bianco-neri, Visentin e Contin tra i nero-verdi) già sedevano in panchina gravati di falli, veniva però subito riassorbito dal Petrarca Patavium. Nella ripresa invece, saliva di prepotenza in cattedra “il Conte”: 31 punti (con 4 triple e 11/13 ai liberi), di cui 19 nel solo terzo quarto… La Virtus andava via fino a toccare il +15! Insieme a lui, tutta da vedere la sfida tra i due lunghi di interesse nazionale Marini (che ha colpito da fuori con tre triple) e Visentin.

Gli ospiti, nelle cui fila l’orgoglio nero-verde è stato ben rappresentato dai “capitani” Fiorotto e Turi in una gara in cui tutti quelli entrati però hanno avuto impatto importante (i 7 rimbalzi di Zaramella, il tap-in allo scadere del primo tempo di Boaretto, la palla recuperata in attacco con fallo subito e 2/2 ai liberi di Fante), non riusciva però ad azzannare la preda. Un po’ per un’inconscia rilassatezza, molto per meriti dei petrarchini. Che si riavvicinavano in un finale infuocato fino al -3. Ma non oltre.

Pensierino del coach: «Siamo lì a lottare con le prime. Passiamo un bel Natale! Ma non “abboffiamoci” troppo e, soprattutto, continuiamo a sentirci “affamati”: alla ripresa in gennaio, ci attendono infatti due big-match decisivi con Marostica e Benetton!».

di massy



Petrarca Padova

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Oliva C. [#8] 5 - - - - - - - - - - - - - - -
Darz J. [#11] 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Cognolato D. [#12] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Thiam I. [#14] 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Zmarich D. [#15] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Varotto A. [#16] 8 - - - - - - - - - - - - - - -
Sassaro L. [#17] 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Crivellari G. [#18] 5 - - - - - - - - - - - - - - -
De Lacruz 7 - - - - - - - - - - - - - - -
Malachin L. 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Marini L. 20 - - - - - - - - - - - - - - -
Mojsovski D. 5 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  70 - - - - - - - - - - - - - - -




Ardens

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Roin L. [#7] 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Contin R. [#9] 31 - - - - - - - - - - - - - - -
Fante T. [#10] 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Ciucevich M. [#11] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Fiorotto C. [#13] 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Turi F. [#15] 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Allegro S. [#16] 6 - - - - - - - - - - - - - - -
Zarmella V. [#17] 8 - - - - - - - - - - - - - - -
Tomadini S. [#18] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Visentin V. [#19] 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Nale G. [#20] 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Boaretto A. [#23] 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  77 - - - - - - - - - - - - - - -



Under 182011/2012
Girone Unico
Gruppo Unione Basket Padova