Bussolengo Basket Vs Petrarca Padova

69 - 84
(21-17, 20-21; 12-22, 16-24)
Bussolengo Basket: Andreatta F. 3, Babic D. 13, Benadduce R. 7, Brunelli N. 6, Dall'Ora L. 8, Molisani M. 9, Pacione G. 4, Scolaro D. 9, Scramoncin M. 3, Wright G. 7.
All.re: Zappalà.
Petrarca Padova: Basso G. 21, Boniolo F. 2, Bozhenski S. 20, Breggiè G. ne, Guberti D. 12, Marini L. 4, Millevoi F. 2, Owas C. ne, Pizzocaro N. 2, Salvato G. 21.
All.re: Imbimbo.
1o Arbitro: Navarro Reche Raul di Peio (TN)

Bussolengo Basket
Petrarca Padova
22 Jan, Bussolengo Basket - Petrarca Padova   69 84
Contro ogni logica e i pronostici degli scettici, il Petrarca fa il colpo a Bussolengo incamerando altri due punti che lo catapultano direttamente al settimo posto solitario della classifica. Una piccola impresa per gli “young boys” bianconeri giunti in terra veronese, privi di diversi elementi.
Alle assenze di Marco Basso (febbricitante), Filippo Chiatti e Matteo Coppo (infortunati), si è infatti aggiunta all’ultimo istante quella di Giulio Gasparetto, che ha obbligato coach Imbimbo a convocare in extremis Clement Owas (’94), altro prospetto integrato dall’Under 19 d’Eccellenza. Nella lista dei disponibili, pur essendo inutilizzabile, figurava pure Giacomo Breggiè. Con 10 elementi soltanto nominalmente iscritti a referto, lo starting five dei padovani era giocoforza composto da Salvato, Giovanni Basso, Bozhenski, Pizzocaro, Marini, mentre in panchina sedevano Boniolo, Guberti, Owas, Millevoi e Breggiè, presente soltanto per onor di firma.
L’impatto al match non è stato certo dei migliori. Vuoi per le oggettive condizioni d’emergenza, vuoi per la stessa natura dell’impianto di gioco del Bussolengo: piccolo, stretto, buio e dotato di un fondo in gomma non ideale per la pallacanestro. Tanto è vero che dopo una manciata di minuti, i petrarchini erano già in affanno per effetto di un break significativo (12-2), che costringeva Imbimbo a chiamare subito timeout e rimescolare le carte. Sotto di 12 punti (16-4), i cambi di Giovanni Basso e Leonardo Marini, sostituti rispettivamente da Davide Guberti e Francesco Millevoi, restituivano ossigeno agli ospiti, che grazie alla bomba di Gabriele Salvato a fil di sirena tornavano a -4.
Nel secondo periodo, però, un grave risentimento alla caviglia malandata di Nicola Pizzocaro ostacolava i piani di rimonta di Bozhenski & co., che ciononostante riuscivano comunque ad agganciare Bussolengo a quota 25, prima di effettuare addirittura il primo sorpasso della partita sul 27-28. Terminato il primo tempo ancora in svantaggio di 3 lunghezze (41-38), la ripresa vedeva il Petrarca più determinato e convinto circa la fattiva possibilità di realizzare il "golpe".
Una difesa assennata frenava l’effervescente attacco dei veronesi, che pagavano dazio pure in difesa. Perché la zona 3-2 impostata dall’allenatore Zappalà per quasi 30’ di gioco non sortiva i risultati sperati, lasciando di fatto libero sfogo all’estro di Bozhenski, Salvato e Basso. E la prova provata di tale ragionamento diventava il 53-60 in chiusura di terza frazione. Tuttavia, come anticipato alla vigilia, il leit motiv della sfida stava tutto nel limitare l’offensiva di Darko Babic, giocatore avversario di maggior talento. Compito che i giovani della C hanno assolto alla perfezione scavando il solco nell’ultimo spicchio di partita (16-24 il parziale), pervenendo al massimo vantaggio e suggellando un successo in parte tanto sorprendente quanto meritato.
«Una bella partita – commenta Nicola Imbimbo – intensa, agonisticamente valida, dove entrambe le formazioni hanno mantenuto un buon ritmo per tutti i 40’. I ragazzi sono stati generosissimi fornendo una grande prestazione. Abbiamo incrociato una compagine ben allenata, che pratica un ottimo basket, soprattutto in attacco. Il quartetto formato da Scolaro, Molisani, Benadduce e Babic è davvero di alto livello. Già la passata stagione, in casa alla Gozzano nel girone di ritorno, avevano giocato proprio bene: mi erano piaciuti molto. Ora, sono persino più forti più profondi. Bravi».
La vittoria lancia dunque il Petrarca in piena zona playoff issandolo a 22 punti in graduatoria, a sole due “spanne” dallo stesso Bussolengo, ma (ben più importante) a 4 “tacche” dalle immediate inseguitrici Carvens Albignasego e 3P Crm Mortise. Avanti così. Domenica (ore 18.30), il team petrarchino riceve il PiaveSpresiano.
1, 2, 3… Chi siamo? Petrarca!!!

da http://www.pataviumpetrarca.it/


di Redazione PlayBasket



Bussolengo Basket

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Andreatta F. 3 - - - - - - - - - - - - - - -
Babic D. 13 - - - - - - - - - - - - - - -
Benadduce R. 7 - - - - - - - - - - - - - - -
Brunelli N. 6 - - - - - - - - - - - - - - -
Dall'Ora L. 8 - - - - - - - - - - - - - - -
Molisani M. 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Pacione G. 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Scolaro D. 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Scramoncin M. 3 - - - - - - - - - - - - - - -
Wright G. 7 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  69 - - - - - - - - - - - - - - -




Petrarca Padova

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Basso G. 21 - - - - - - - - - - - - - - -
Boniolo F. 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Bozhenski S. 20 - - - - - - - - - - - - - - -
Guberti D. 12 - - - - - - - - - - - - - - -
Marini L. 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Millevoi F. 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Pizzocaro N. 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Salvato G. 21 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  84 - - - - - - - - - - - - - - -



C Gold2011/2012
Girone Unico »
« Play-Off

Bussolengo Basket Vs Petrarca Padova

69 - 84
(21-17, 20-21; 12-22, 16-24)
Bussolengo Basket: Andreatta F. 3, Babic D. 13, Benadduce R. 7, Brunelli N. 6, Dall'Ora L. 8, Molisani M. 9, Pacione G. 4, Scolaro D. 9, Scramoncin M. 3, Wright G. 7.
All.re: Zappalà.
Petrarca Padova: Basso G. 21, Boniolo F. 2, Bozhenski S. 20, Breggiè G. ne, Guberti D. 12, Marini L. 4, Millevoi F. 2, Owas C. ne, Pizzocaro N. 2, Salvato G. 21.
All.re: Imbimbo.
1o Arbitro: Navarro Reche Raul di Peio (TN)

Bussolengo Basket
Petrarca Padova
22 Jan, Bussolengo Basket - Petrarca Padova   69 84
Contro ogni logica e i pronostici degli scettici, il Petrarca fa il colpo a Bussolengo incamerando altri due punti che lo catapultano direttamente al settimo posto solitario della classifica. Una piccola impresa per gli “young boys” bianconeri giunti in terra veronese, privi di diversi elementi.
Alle assenze di Marco Basso (febbricitante), Filippo Chiatti e Matteo Coppo (infortunati), si è infatti aggiunta all’ultimo istante quella di Giulio Gasparetto, che ha obbligato coach Imbimbo a convocare in extremis Clement Owas (’94), altro prospetto integrato dall’Under 19 d’Eccellenza. Nella lista dei disponibili, pur essendo inutilizzabile, figurava pure Giacomo Breggiè. Con 10 elementi soltanto nominalmente iscritti a referto, lo starting five dei padovani era giocoforza composto da Salvato, Giovanni Basso, Bozhenski, Pizzocaro, Marini, mentre in panchina sedevano Boniolo, Guberti, Owas, Millevoi e Breggiè, presente soltanto per onor di firma.
L’impatto al match non è stato certo dei migliori. Vuoi per le oggettive condizioni d’emergenza, vuoi per la stessa natura dell’impianto di gioco del Bussolengo: piccolo, stretto, buio e dotato di un fondo in gomma non ideale per la pallacanestro. Tanto è vero che dopo una manciata di minuti, i petrarchini erano già in affanno per effetto di un break significativo (12-2), che costringeva Imbimbo a chiamare subito timeout e rimescolare le carte. Sotto di 12 punti (16-4), i cambi di Giovanni Basso e Leonardo Marini, sostituti rispettivamente da Davide Guberti e Francesco Millevoi, restituivano ossigeno agli ospiti, che grazie alla bomba di Gabriele Salvato a fil di sirena tornavano a -4.
Nel secondo periodo, però, un grave risentimento alla caviglia malandata di Nicola Pizzocaro ostacolava i piani di rimonta di Bozhenski & co., che ciononostante riuscivano comunque ad agganciare Bussolengo a quota 25, prima di effettuare addirittura il primo sorpasso della partita sul 27-28. Terminato il primo tempo ancora in svantaggio di 3 lunghezze (41-38), la ripresa vedeva il Petrarca più determinato e convinto circa la fattiva possibilità di realizzare il "golpe".
Una difesa assennata frenava l’effervescente attacco dei veronesi, che pagavano dazio pure in difesa. Perché la zona 3-2 impostata dall’allenatore Zappalà per quasi 30’ di gioco non sortiva i risultati sperati, lasciando di fatto libero sfogo all’estro di Bozhenski, Salvato e Basso. E la prova provata di tale ragionamento diventava il 53-60 in chiusura di terza frazione. Tuttavia, come anticipato alla vigilia, il leit motiv della sfida stava tutto nel limitare l’offensiva di Darko Babic, giocatore avversario di maggior talento. Compito che i giovani della C hanno assolto alla perfezione scavando il solco nell’ultimo spicchio di partita (16-24 il parziale), pervenendo al massimo vantaggio e suggellando un successo in parte tanto sorprendente quanto meritato.
«Una bella partita – commenta Nicola Imbimbo – intensa, agonisticamente valida, dove entrambe le formazioni hanno mantenuto un buon ritmo per tutti i 40’. I ragazzi sono stati generosissimi fornendo una grande prestazione. Abbiamo incrociato una compagine ben allenata, che pratica un ottimo basket, soprattutto in attacco. Il quartetto formato da Scolaro, Molisani, Benadduce e Babic è davvero di alto livello. Già la passata stagione, in casa alla Gozzano nel girone di ritorno, avevano giocato proprio bene: mi erano piaciuti molto. Ora, sono persino più forti più profondi. Bravi».
La vittoria lancia dunque il Petrarca in piena zona playoff issandolo a 22 punti in graduatoria, a sole due “spanne” dallo stesso Bussolengo, ma (ben più importante) a 4 “tacche” dalle immediate inseguitrici Carvens Albignasego e 3P Crm Mortise. Avanti così. Domenica (ore 18.30), il team petrarchino riceve il PiaveSpresiano.
1, 2, 3… Chi siamo? Petrarca!!!

da http://www.pataviumpetrarca.it/


di Redazione PlayBasket



Bussolengo Basket

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Andreatta F. 3 - - - - - - - - - - - - - - -
Babic D. 13 - - - - - - - - - - - - - - -
Benadduce R. 7 - - - - - - - - - - - - - - -
Brunelli N. 6 - - - - - - - - - - - - - - -
Dall'Ora L. 8 - - - - - - - - - - - - - - -
Molisani M. 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Pacione G. 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Scolaro D. 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Scramoncin M. 3 - - - - - - - - - - - - - - -
Wright G. 7 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  69 - - - - - - - - - - - - - - -




Petrarca Padova

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Basso G. 21 - - - - - - - - - - - - - - -
Boniolo F. 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Bozhenski S. 20 - - - - - - - - - - - - - - -
Guberti D. 12 - - - - - - - - - - - - - - -
Marini L. 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Millevoi F. 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Pizzocaro N. 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Salvato G. 21 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  84 - - - - - - - - - - - - - - -



C Gold2011/2012
Girone Unico »
« Play-Off

Bussolengo Basket Vs Petrarca Padova

69 - 84
(21-17, 20-21; 12-22, 16-24)
Bussolengo Basket: Andreatta F. 3, Babic D. 13, Benadduce R. 7, Brunelli N. 6, Dall'Ora L. 8, Molisani M. 9, Pacione G. 4, Scolaro D. 9, Scramoncin M. 3, Wright G. 7.
All.re: Zappalà.
Petrarca Padova: Basso G. 21, Boniolo F. 2, Bozhenski S. 20, Breggiè G. ne, Guberti D. 12, Marini L. 4, Millevoi F. 2, Owas C. ne, Pizzocaro N. 2, Salvato G. 21.
All.re: Imbimbo.
1o Arbitro: Navarro Reche Raul di Peio (TN)

Bussolengo Basket
Petrarca Padova
22 Jan, Bussolengo Basket - Petrarca Padova   69 84
Contro ogni logica e i pronostici degli scettici, il Petrarca fa il colpo a Bussolengo incamerando altri due punti che lo catapultano direttamente al settimo posto solitario della classifica. Una piccola impresa per gli “young boys” bianconeri giunti in terra veronese, privi di diversi elementi.
Alle assenze di Marco Basso (febbricitante), Filippo Chiatti e Matteo Coppo (infortunati), si è infatti aggiunta all’ultimo istante quella di Giulio Gasparetto, che ha obbligato coach Imbimbo a convocare in extremis Clement Owas (’94), altro prospetto integrato dall’Under 19 d’Eccellenza. Nella lista dei disponibili, pur essendo inutilizzabile, figurava pure Giacomo Breggiè. Con 10 elementi soltanto nominalmente iscritti a referto, lo starting five dei padovani era giocoforza composto da Salvato, Giovanni Basso, Bozhenski, Pizzocaro, Marini, mentre in panchina sedevano Boniolo, Guberti, Owas, Millevoi e Breggiè, presente soltanto per onor di firma.
L’impatto al match non è stato certo dei migliori. Vuoi per le oggettive condizioni d’emergenza, vuoi per la stessa natura dell’impianto di gioco del Bussolengo: piccolo, stretto, buio e dotato di un fondo in gomma non ideale per la pallacanestro. Tanto è vero che dopo una manciata di minuti, i petrarchini erano già in affanno per effetto di un break significativo (12-2), che costringeva Imbimbo a chiamare subito timeout e rimescolare le carte. Sotto di 12 punti (16-4), i cambi di Giovanni Basso e Leonardo Marini, sostituti rispettivamente da Davide Guberti e Francesco Millevoi, restituivano ossigeno agli ospiti, che grazie alla bomba di Gabriele Salvato a fil di sirena tornavano a -4.
Nel secondo periodo, però, un grave risentimento alla caviglia malandata di Nicola Pizzocaro ostacolava i piani di rimonta di Bozhenski & co., che ciononostante riuscivano comunque ad agganciare Bussolengo a quota 25, prima di effettuare addirittura il primo sorpasso della partita sul 27-28. Terminato il primo tempo ancora in svantaggio di 3 lunghezze (41-38), la ripresa vedeva il Petrarca più determinato e convinto circa la fattiva possibilità di realizzare il "golpe".
Una difesa assennata frenava l’effervescente attacco dei veronesi, che pagavano dazio pure in difesa. Perché la zona 3-2 impostata dall’allenatore Zappalà per quasi 30’ di gioco non sortiva i risultati sperati, lasciando di fatto libero sfogo all’estro di Bozhenski, Salvato e Basso. E la prova provata di tale ragionamento diventava il 53-60 in chiusura di terza frazione. Tuttavia, come anticipato alla vigilia, il leit motiv della sfida stava tutto nel limitare l’offensiva di Darko Babic, giocatore avversario di maggior talento. Compito che i giovani della C hanno assolto alla perfezione scavando il solco nell’ultimo spicchio di partita (16-24 il parziale), pervenendo al massimo vantaggio e suggellando un successo in parte tanto sorprendente quanto meritato.
«Una bella partita – commenta Nicola Imbimbo – intensa, agonisticamente valida, dove entrambe le formazioni hanno mantenuto un buon ritmo per tutti i 40’. I ragazzi sono stati generosissimi fornendo una grande prestazione. Abbiamo incrociato una compagine ben allenata, che pratica un ottimo basket, soprattutto in attacco. Il quartetto formato da Scolaro, Molisani, Benadduce e Babic è davvero di alto livello. Già la passata stagione, in casa alla Gozzano nel girone di ritorno, avevano giocato proprio bene: mi erano piaciuti molto. Ora, sono persino più forti più profondi. Bravi».
La vittoria lancia dunque il Petrarca in piena zona playoff issandolo a 22 punti in graduatoria, a sole due “spanne” dallo stesso Bussolengo, ma (ben più importante) a 4 “tacche” dalle immediate inseguitrici Carvens Albignasego e 3P Crm Mortise. Avanti così. Domenica (ore 18.30), il team petrarchino riceve il PiaveSpresiano.
1, 2, 3… Chi siamo? Petrarca!!!

da http://www.pataviumpetrarca.it/


di Redazione PlayBasket



Bussolengo Basket

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Andreatta F. 3 - - - - - - - - - - - - - - -
Babic D. 13 - - - - - - - - - - - - - - -
Benadduce R. 7 - - - - - - - - - - - - - - -
Brunelli N. 6 - - - - - - - - - - - - - - -
Dall'Ora L. 8 - - - - - - - - - - - - - - -
Molisani M. 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Pacione G. 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Scolaro D. 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Scramoncin M. 3 - - - - - - - - - - - - - - -
Wright G. 7 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  69 - - - - - - - - - - - - - - -




Petrarca Padova

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Basso G. 21 - - - - - - - - - - - - - - -
Boniolo F. 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Bozhenski S. 20 - - - - - - - - - - - - - - -
Guberti D. 12 - - - - - - - - - - - - - - -
Marini L. 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Millevoi F. 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Pizzocaro N. 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Salvato G. 21 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  84 - - - - - - - - - - - - - - -



C Gold2011/2012
Girone Unico »
« Play-Off
Gruppo Unione Basket Padova