Petrarca Padova Vs Rucker Sanve

75 - 66
Rucker Sanve: n/a

INVERSIONE DI TENDENZA

U 19 ELITE – 11° di Campionato

PETRARCA BASKET vs. RUCKER SAN VENDEMMIANO 75-66

INVERSIONE DI TENDENZA

Le premesse per la partita odierna non erano delle migliori: – La Pallacanestro Petrarca nel WE di gare ha già incontrato il San Vendemmiano per 2 volte, lasciandoci le penne in entrambe le occasioni (la serie C e l’U17 Eccellenza); quindi, visto che si dice non ci sia il due senza il tre ………. – I nostri arrivano alla gara dopo, forse, le due peggiori prestazioni (con altrettanto sconfitte) della stagione sportiva – L’infermeria si allunga con le assenze di Ricky e Jamal. Se ci aggiungiamo Max con la schiena non a posto e Mene non ancora con il ritmo partita sulle gambe ………

Invece in campo la reazione c’è stata, solo negli ultimi due quarti però; primo e secondo meglio dimenticarli (sembrava si dovesse confermare il proverbio ……).
E voglio parlare solo delle “cose buone” viste negli ultimi due periodi, perché da qui bisogna ripartire.
Rispetto alla prima metà di gara le palle perse sono state dimezzate; sotto canestro, nonostante l’assenza di Jamal, si è combattuto alla pari. Si è visto un attacco alla zona più ordinato, segno che i “dettami” di coach Nick in allenamento iniziano a dare i loro frutti. Anche l’apporto in campo di Matte e Leo D., sia come minutaggio che come “presenza”, inizia a farsi sentire sempre di più.
Il terzo quarto parte dal punteggio di 37 a 36 per noi, praticamente zero a zero e palla al centro.
I nostri ragazzi partono attaccando il ferro con determinazione e “portano” gli avversari in Bonus già a metà quarto: si arriva sul punteggio di 47 a 43 e lo scarto poteva anche essere maggiore, peccato per la pessima percentuale dalla lunetta (fino a questo momento, nel 3° quarto, 2 su 6). Ma soprattutto la sensazione che arriva dal campo è positiva: i nostri ragazzi sembrano pigiare nell’acceleratore. Nemmeno una tripla degli avversari, che li riporta sotto (47 a 46), interrompe il “trend”. Successivamente, i nostri, spinti da un Andrea in gran spolvero, da Noccio preciso dalla lunetta e da due penetrazioni di forza del Capitano Max, piazzano un parziale di 8 a 0 che porta il risultato sul 55 a 46 a pochi secondi dalla fine; si rileverà il “break” decisivo. Purtroppo in maniera troppo banale concediamo una tripla sulla sirena agli avversari, che li “rivitalizza”.
Si inizia l’ultimo quarto sul 55 a 49. In avvio, due canestri di Pietro P e Ale ci portano sul +10 e costringono il coach avversario a chiamare T.O.
Gli avversari alzano un po’ il pressing e recuperano il divario (+8), a questo punto una bomba di Noccio probabilmente da’ al SanVe il colpo definitivo dal punto di vista psicologico. Ma i nostri ragazzi non si fermano: prima un’altra tripla di Max e successivamente un canestro sulla migliore azione della partita (Noccio ruba palla in difesa, passaggio immediato a Pietro P. già scattato il contropiede, il quale, senza far rimbalzare la palla, passa a Mene che è già nell’area avversaria: un ribaltamento da MANUALE!!!!) fissano il punteggio sul 70 a 59 per noi. A questo punto si tratta di “amministrare”, e per togliere ogni dubbio, Noccio piazza un’altra bomba, per un “rassicurante” 73 a 59.

La prossima settimana c’è la seconda in classifica……ripartiamo dalle “cose buone”.
FORZA RAGAZZI !!!!!



di mauromenon


2014/2015
Girone Unico
Gruppo Unione Basket Padova