Via ai playoff, il primo ostacolo dell’UBP è la Codroipese Gara-1 al PalaSavio inaugura il quarto di finale contro un'avversaria strutturata

da | Mag 6, 2022 | Home, Squadra Senior Maschile, Unione Basket Padova | 0 commenti

Finalmente è tempo di playoff. Dopo aver terminato la stagione regolare al primo posto, il Guerriero Padova è pronto a cimentarsi in quello che diventa a tutti gli effetti un nuovo torneo, presentandosi in veste di testa di serie dentro il tabellone degli spareggi promozione per la Serie B. Il primo ostacolo della post season è la Codroipese, formazione che ha agguantato l’ottavo posto matematico proprio nel recupero dell’ultima giornata d’andata, strappando il sospirato pass per i quarti di finale. Il primo round del PalaSavio, in programma domenica alle 18, anticipa gara-2, già pianificata per mercoledì 11 maggio alle 20.30 a Codroipo. La formula, ormai consolidata, del campionato di C Gold contempla serie playoff e playout al meglio delle tre partite con eventuale “bella” da disputare sempre sul campo della squadra meglio classificata durante la regular season.

L’AVVERSARIA. Il gruppo, allenato da Federico Franceschin, ha dovuto sudare le fatidiche sette camicie per entrare nel lotto dei playoff, battendo la concorrenza del Cus Trieste che alla vigilia dell’ultimo impegno di campionato appaiava i friulani in ottava posizione. Grazie alla vittoria a spese della Virtus Murano, seguita a ruota dalla sconfitta dei cussini nel derby giuliano con lo Jadran Trieste (a quel punto ininfluente, considerati gli scontri diretti), ha assicurato l’ultima piazza utile alla Codroipese. Entrato quasi dalla “porta di servizio”, ma con pieno merito nella griglia playoff, Codroipo proverà a giocarsi le proprie carte con l’UBP. La qualità non manca nel roster friulano che può annoverare diversi elementi di categoria: dalla bandiera David Gaspardo, che compone una front line di tutto rispetto con Pierluigi Mozzi e Federico Girardo, al redivivo Giovanni Venaruzzo, in grado di formare un’accoppiata di esterni ben assortita con Riccardo Spangaro.

I PRECEDENTI. Unione e Codroipese si ritrovano per la prima volta ad affrontarsi in una sfida playoff, ma nelle precedenti annate in C Gold si sono già incrociate in varie occasioni. Il bilancio complessivo sorride al Guerriero che si è aggiudicato anche gli ultimi due confronti della stagione 2021/2022 all’incirca con lo stesso scarto (73-83 all’andata e 76-65 al ritorno).

QUI UNIONE. Come anticipato, Padova avrà sempre il fattore campo dalla propria parte. Anche nel caso si debba ricorrere a gara-3. La speranza è che sia proprio il PalaSavio il sesto uomo capace di trascinare i ragazzi di Fabio Volpato fino in fondo. Per questo debutto ai playoff resta in stand by la posizione di capitan Andreaus alle prese con un problema al ginocchio in via di risoluzione. Più probabile il rientro di Bombardieri che aveva già trovato posto in panchina contro The Team Riese. «Codroipo è arrivata ottava in classifica, ma sarebbe potuta finire tranquillamente tra le prime quattro per esperienza e qualità dei suoi giocatori», chiosa il coach dell’UBP, «La chiave di questa serie sarà il nostro impatto difensivo e la nostra capacità di condivisione sul fronte offensivo. Se riusciremo a mantenere la squadra equilibrata tra le due fasi, potremo metterci nelle condizioni ideali per esprimerci al meglio. Viceversa, incontreremo difficoltà contro un’avversaria così fisica ed esperta».

(CREDIT FOTO UBP)

Unione Basket Padova su Facebook

Gruppo Unione Basket Padova