Capitan Andreaus e UBP, la storia continua "Re Davide" rilancia per la quinta stagione consecutiva con l'Unione

da | Lug 30, 2021 | Home, Squadra Senior Maschile, Unione Basket Padova | 0 commenti

L’Unione Basket Padova comunica che sarà ancora Davide Andreaus il suo capitano. Si rinnova il forte legame tra l’UBP e uno dei simboli indiscussi della pallacanestro patavina. Ala-centro di 202 centimetri, nato a Padova il 21 novembre 1986, “Aus” vestirà la maglia dell’Unione per la quinta stagione consecutiva, giocando il quarto campionato di C Gold con il biancoscudo. Cresciuto nelle file del Petrarca, debuttò giovanissimo in prima squadra quando nello stesso periodo raggiunse le Finali Nazionali Juniores e indossò anche la casacca azzurra della Nazionale Under 20 insieme a giocatori del calibro di Bargnani, Belinelli e Datome. In seguito, “Dave” intraprese un lungo girovagare nel nord Italia sempre tra Serie B, A Dilettanti e LegaDue (Riva del Garda, Osimo, Firenze, Pavia, Siena, Imola, Ferrara, Lecco, Forlì, Cento, oltre a una breve parentesi in DNC alla Virtus Padova nella stagione 2012/2013) fino al gran ritorno a casa nell’estate del 2017.

Frenato da una serie di gravi infortuni durante la sua carriera, Andreaus ha dedicato anima e cuore alla causa dell’UBP nell’ultimo lustro, diventando un punto di riferimento imprescindibile sia sul parquet che fuori dal rettangolo di gioco. Nella scorsa annata (la prima in Serie B del Guerriero Padova), ha chiuso complessivamente a 8.7 punti di media a gara, garantendo esperienza a una formazione in cui strada facendo sono emersi diversi giovani. “Re Davide” ha ora raccolto il guanto dell’ennesima sfida: nonostante l’età che avanza e qualche piccolo acciacco, ha condiviso nuovamente l’obiettivo della società di riportare in alto l’Unione e consolidare l’intero progetto rafforzato dalla recente sinergia con il Basket Abano Montegrotto.           

«Come ho già detto in passato», rileva capitan Andreaus, «vorrei lasciare un segno nella storia dell’UBP. Il mio ruolo sarà ancora quello di fare da collante e da punto d’equilibrio all’interno di una squadra dotata di personalità. Credo che la scelta della società di confermare il nucleo delle passate stagioni sia stata la più sensata, assieme all’intesa stabilita con il BAM. Dispiace molto però aver perso un elemento come Edoardo Scattolin che rappresentava la parte più energica e spensierata del nostro gruppo. Ci aspetta una stagione difficile sotto molti punti di vista, anche perché avremo tutti gli occhi puntati addosso. Abbiamo dalla nostra parte tanta esperienza e talento, ma dovremo scendere in campo sempre con spensieratezza e leggerezza gestendo le forze a nostra disposizione».

Andreaus è il secondo giocatore ufficializzato per il roster 2021/2022 dopo il nuovo arrivo Lorenzo Andreani, nonché la prima conferma della squadra allenata da coach Fabio Volpato.

(PH. Eleonora Pavan)

Unione Basket Padova su Facebook

Gruppo Unione Basket Padova