Il Guerriero ci riprova: domenica c’è la corazzata Oderzo A caccia dell’impresa contro una big. Coach Augusti: «Non possiamo fare conti»

da | Mar 30, 2019 | Home, Squadra Senior Maschile, Unione Basket Padova | 0 commenti

C’è un’altra big del campionato di C Gold sulla strada del Guerriero. Domenica, ore 18, fa visita al Pala Savio la corazzata Oderzo. È il primo di due turni casalinghi contro avversarie d’alta classifica che l’UBP proverà a sfruttare per incamerare punti utili in chiave salvezza, in vista degli ultimi due turni di stagione regolare.   

L’AVVERSARIA. In settimana, Oderzo ha liquidato l’Oxygen Bassano nel recupero dell’ottava giornata di ritorno con un risultato palindromo (96-69), bissando la netta vittoria centrata nel confronto diretto contro lo Jadran Trieste (82-59). Forte e profonda in tutti i reparti, l’esperta formazione di Furio Steffè ha un roster costruito per vincere il torneo. Nella finestra di mercato invernale, l’innesto della guardia mancina Michele Venturelli, sceso dalla Serie B di Palermo, ha aggiunto ulteriore qualità. Esperienza e punti li assicura l’intera pattuglia di esterni, che ruota attorno all’ex play del Petrarca, Andrea Tracchi, ad Alessandro Infanti e all’italo-argentino Matias Ibarra.

QUI UNIONE. All’andata, il Guerriero ebbe vita difficile a Oderzo soffrendo anche la maggior fisicità degli opitergini (88-68). Fu uno scontro duro in cui i “guerrieri” uscirono con le ossa rotte perdendo in un sol colpo Andreaus e Chinellato. Domani sera, però, saranno quasi tutti disponibili: Di Falco, bloccato nello scorso turno da un problema inguinale, dovrebbe rientrare nei ranghi.

L’ANALISI. «Oderzo ha grandissimi giocatori», commenta coach Augusti, «Ha avuto qualche intoppo nel suo percorso, ma se si esprime ai massimi livelli c’è poco da fare. Abbiamo sfiorato la vittoria a Corno di Rosazzo, dove ci è mancato un pizzico di fortuna anche in qualche fischio arbitrale, ma troppe volte ci siamo lasciati sfuggire la vittoria nel finale. Dobbiamo meritare di vincere restando più concentrati nei momenti decisivi. Proveremo a impostare ancora la partita sulla velocità e a giocare a ritmi altissimi per non concedere agli avversari di fare il loro gioco. Non possiamo fare tanti conti, abbiamo due partite in casa da sfruttare al massimo».

(foio Dario Cechet)

Unione Basket Padova su Facebook

Gruppo Unione Basket Padova