Guerriero, l’abbrivio giusto: piegato The Team Riese Subito in evidenza i due nuovi acquisti Campiello e Tognon

da | Set 30, 2019 | Home, Squadra Senior Maschile, Unione Basket Padova | 0 commenti

Parte con il piede giusto il campionato di C Gold del Guerriero Padova. Lo abbiamo già detto, è soltanto l’inizio, ma anche per come è maturata la prima vittoria dell’Unione lascia spazio a un cauto ottimismo. Senza capitan Andreaus, uscito anzitempo per cinque falli, i ragazzi di Giuliano Calgaro incamerano i primi due punti con una prestazione difensivamente solida, eccetto il passaggio a vuoto del terzo parziale (12-24), che aveva virtualmente riaperto la partita contro The Team Riese.

L’UBP era priva anche di Stavla, che ha rimediato un taglio a una palpebra durante uno scontro di gioco in allenamento con Tognon, sceso in campo a sua volta con un paio di occhiali da basket per un precedente problema di congiuntivite. Nel quintetto di partenza figurano proprio Tognon, Scattolin, Chinellato, Andreaus e Campiello. All’esordio, Tognon e Campiello, i due neo acquisti del mercato estivo, chiuderanno da migliori marcatori di squadra rispettivamente con 15 e 17 punti.

In avvio, Padova si issa subito sul +9 (13-4 al 5’) per poi doppiare i trevigiani con la tripla di Tognon (18-9). Sul finire del primo periodo, il margine raggiunge anche il +13 (25-12), ma Marini ne approfitta per accorciare le distanze su una palla persa dallo stesso Tognon (25-15). Nel secondo quarto, Bevilacqua riporta sotto gli ospiti (30-24). Quando però l’Unione accelera, diventa difficile da arginare e Campiello può riaprire la forbice sul +13 (37-24). Nel frattempo, viene fischiato fallo in attacco ad Andreaus, costretto a riaccomodarsi in panchina. Al suo posto entrerà Borsetto che si iscrive subito a referto prima dell’intervallo (42-25).

Al rientro dalla pausa lunga, il Guerriero sembra poter gestire il vantaggio (50-38 al 25’), ma perde Andreaus che commette il suo quinto fallo ancora in attacco. È un colpo che i biancoscudati faticano ad assorbire, anche perché l’attacco si è inceppato e non gira più come nel primo tempo. Bevilacqua riporta così i trevigiani pienamente in partita alla fine del terzo quarto (51-47 e 53-49). All’inizio dell’ultima frazione (54-49), gli attacchi restano a secco per quasi 3’ prima che una bomba di Chinellato sblocchi l’impasse negativa (57-49). È proprio Chinellato, in compartecipazione con Scattolin, a risolvere i problemi d’asfissia dei padroni di casa che trovano l’allungo decisivo negli ultimi 2’ di gioco (73-56). Nel finale calcano il parquet anche Gamberoni e Cecchinato che possono quindi festeggiare il primo successo della stagione assieme ai compagni di squadra (77-58).

 

GUERRIERO PADOVA – THE TEAM RIESE 77-58

UNIONE BASKET PADOVA: Gamberoni, Cecchinato, Tognon 15, Chinellato 14, Scattolin 6, Contin, Borsetto 4, Coppo 2, Di Falco 3, Andreaus 10, Bruzzese Del Pozzo 6, Campiello 17. All. Calgaro. Ass. Garon.

THE TEAM RIESE PIO X: Lorenzin n.e., Mabilia 6, Cappelletto 8, Annibale, Marini 4, De Bortoli n.e., Lazzarotto, Civiero 3, Buratto 6, Bevilacqua 19, Carlesso 12. All. Camazzola. Ass. Sonda.

Arbitri: Langaro di Arzignano (Vi) e Peretti di Verona.

Note: parziali: 25-15, 17-10 (42-25), 12-24 (54-49), 23-9 (77-58). Tiri liberi: Padova 16/20, Riese Pio X 16/23. Tiri da due: Padova 20/44, Riese Pio X 12/39. Tiri da tre: Padova 7/23, Riese Pio X 6/21. Rimbalzi: Padova 42 (28+14), Riese Pio X 42 (28+14). Assist: Padova 17, Riese Pio X 8.

(foto Eleonora Pavan)

Unione Basket Padova su Facebook

Gruppo Unione Basket Padova