Grazie e in bocca al lupo ad Augusti, Bovo, Ragagnin e Seck I quattro giocatori non rientrano nel roster dell'UBP 2019/2020

da | Ago 31, 2019 | Home, Squadra Senior Maschile, Squadre Junior Maschili, Unione Basket Padova | 0 commenti

Agli innesti di Andrea Campiello e Alessandro Tognon hanno fatto da contraltare quattro uscite rilevanti nel roster del Guerriero Padova. Rispetto alla scorsa annata non faranno più parte della squadra Alessandro Augusti, Lorenzo Bovo, Giovanni Ragagnin e Magaye Seck che hanno scelto altre destinazioni.

Partiamo da Augusti che l’anno scorso si è aggiunto al gruppo dei Senior portando la sua esperienza in cabina di regia al servizio dell’UBP, dimostrando di poter stare in un campionato impegnativo come quello di C Gold. Il funambolico play “tascabile” è appena tornato a Solesino in Serie D, formazione in cui aveva militato per quattro anni dal 2010 al 2014.   

Bovo, Ragagnin e Seck erano invece giunti a Padova dopo aver giocato con l’Oxygen Bassano. Nell’ultima stagione sono stati artefici delle alterne fortune del Petrarca Under 18 Eccellenza, ma anche della prima squadra. Grazie alle loro prestazioni e alla partecipazione alla NextGen Cup, i tre ragazzi dell’annata 2001 sono finiti nel mirino di procuratori e società importanti che ne avevano seguito l’evoluzione passo dopo passo.

Per Bovo è arrivata la chiamata della Virtus Siena, alla ricerca dell’immediato riscatto dopo la retrocessione dalla B alla C Gold. Il club senese ha puntato forte sull’ex ala bianconera siglando un contratto pluriennale. Ragagnin, che quest’anno ha conquistato l’azzurro della Nazionale Under 18 mettendo in mostra le sue doti di tiratore puro, si è meritato l’approdo alla Vanoli Cremona, a cui era già andato in prestito in occasione del prestigioso Junior International Tournament di Lissone. Per lo stesso torneo risultava assoldato tra le file cremasche anche Seck: il centro di origini senegalesi è finito a al Derthona Tortona, dove oltre ad accumulare l’esperienza proverà a ritagliarsi uno spazio in A/2.

A tutti loro rivolgiamo un ringraziamento e un grosso in bocca al lupo per il prosieguo di carriera con l’auspicio di vederli tutti sempre competere ad alto livello.

(foto Cechet, D’Argento, Osellin e Pavan)  

Unione Basket Padova su Facebook

Gruppo Unione Basket Padova