[et_pb_section bb_built=”1″ admin_label=”Sezione” fullwidth=”off” specialty=”on” transparent_background=”off” allow_player_pause=”off” inner_shadow=”off” parallax=”off” parallax_method=”off” padding_mobile=”off” make_fullwidth=”on” use_custom_width=”off” width_unit=”on” make_equal=”off” use_custom_gutter=”off” parallax_1=”off” parallax_method_1=”off” parallax_2=”off” parallax_method_2=”off”][et_pb_column type=”5_6″ specialty_columns=”5″][et_pb_row_inner admin_label=”Riga”][et_pb_column_inner type=”4_4″ saved_specialty_column_type=”5_6″][et_pb_post_title admin_label=”Titolo del Post” title=”on” meta=”on” author=”on” date=”on” categories=”on” comments=”on” featured_image=”on” featured_placement=”below” parallax_effect=”on” parallax_method=”on” text_orientation=”left” text_color=”dark” text_background=”off” text_bg_color=”rgba(255,255,255,0.9)” module_bg_color=”rgba(255,255,255,0)” title_all_caps=”off” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid” /][et_pb_text admin_label=”Testo” background_layout=”light” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid”]

Questa sera, ore 20, i nostri ragazzi saranno contrapposti alla Grissin Bon Reggio Emilia, una delle corazzate del campionato Under 18 Eccellenza. All’andata, la partita era terminata con una secca sconfitta (98-56) per i ragazzi del binomio BiondoGaron. Il punto è: come arrivano queste due formazioni che si incontrano a Pala Ca’ Rasi della Mandria? La Reggiana è stata nel weekend scorso finalista all’importantissimo torneo della Lega Basket NexGen Cup, che l’ha vista soccombere in finale solamente nei confronti dell’Aquila Trento, ma nell’ultima di campionato si è dovuta arrendere ai cugini della Virtus Padova.

Noi veniamo dalla vittoria esterna con l’Aurora Desio, che ha riportato un po’ di buon umore. Anche perché arrivata dopo una lunga serie di sconfitte. Ovviamente se la Reggiana è al completo, il compito per i nostri portacolori risulta quantomeno improbo. Ma siamo sicuri che quest’oggi i ragazzi vorranno dare il massimo. Quantomeno per evitare il divario subito all’andata e confidando che gli avversari siano stanchi dal lungo torneo appena terminato in riva all’Arno a Firenze, dove hanno disputato cinque gare in quattro giorni. Ricordiamo che nello stesso torneo si è comportato molto bene anche il nostro Magaye Seck, che ha giocato la semifinale con la maglia della Vuelle Pesaro totalizzando ottimi score, sia dal punto di vista delle marcature, che da quello del minutaggio.

Venendo invece alla partita che abbiamo giocato martedì scorso, che ci ha visto prevalere contro i favori del pronostico a Desio, il primo quarto non era iniziato nel migliore dei modi. I nostri ragazzi hanno però avuto la forza di invertire l’inerzia del match e prevalere sui locali, dopo che nella prima frazione c’era stata una netta supremazia da parte di Desio. Ma è stato in questo momento che i ragazzi si sono stretti in difesa e hanno invertito il trend dell’incontro, ribaltando il punteggio con un perentorio 7-20 nel secondo quarto (36-43). Da lì in poi, la partita si è messa in discesa, grazie anche a un ottimo Enrico Stavla, che ha totalizzato 15 punti, ma soprattutto ha convinto nel gioco.

Portiamo a casa questi due punti e ci presentiamo a giocare la sfida contro il quotatissimo squadrone di Reggio. Ovviamente, confidiamo in un’ottima giornata dei nostri che deve coincidere sicuramente anche con una scarsa vena realizzativa degli avversari. Ma noi siamo degli inguaribili ottimisti e i giovani del Petrarca dei grintosi sognatori.

Daniele Bovo

 

RIMADESIO AURORA DESIO – PETRARCA PADOVA 79-86

PALLACANESTRO AURORA DESIO: Brambilla n.e., Radice, De Piccoli 6, Canato, Capelli 6, Peri 22, Lovato 10, Niasse n.e., Benedini 21, Natalini n.e., Pandolfi, D’Apolito 14. All. Ghirelli. Ass. Piva.

PETRARCA BASKET PADOVA: Borsetto 5, Bovo 3, Bruzzese Del Pozzo 14, Di Falco, Scanferla L., Stavla 15, Seck 28, Scanferla A., Dia 2, Ragagnin 19. All. Garon e Biondo.

Arbitri: Martellosio di Buccinasco (Mi) e Berlangieri di Trezzano sul Naviglio (Mi).

Note: parziali: 29-23, 7-20 (36-43), 13-19 (49-62), 30-24 (79-86). Tiri liberi: Desio 4/11, Padova 14/30.

(foto MilanoTre Basket Basiglio)

[/et_pb_text][/et_pb_column_inner][/et_pb_row_inner][/et_pb_column][et_pb_column type=”1_6″][et_pb_sidebar admin_label=”Barra Laterale” orientation=”right” area=”et_pb_widget_area_3″ background_layout=”light” remove_border=”off” /][/et_pb_column][/et_pb_section][et_pb_section bb_built=”1″ admin_label=”section”][et_pb_row admin_label=”row”][/et_pb_row][/et_pb_section]