Il Guerriero si affida ai suoi giovani a Trieste C Gold, nonostante gli infortuni, l'Unione è pronta a giocarsela

da | Dic 14, 2018 | Home, Squadra Senior Maschile, Unione Basket Padova | 0 commenti

Seconda trasferta consecutiva per il Guerriero, impegnato ancora una volta nell’anticipo del sabato sera su un altro dei campi più ostici del campionato di C Gold. L’Unione andrà infatti a marcare visita a Trieste, dove alle 20.30 verrà sollevata la prima palla a due della tredicesima giornata d’andata. A rendere la partita ancora più complicata, è la lunga catena di infortuni, che ha messo fuori gioco ben cinque giocatori. Mancheranno all’appello Davide Andreaus, Alessandro Augusti, Marco Borsetto, Eros Chinellato e Magaye Seck.

L’AVVERSARIA. Lo Jadran Trieste del capocannoniere Borut Ban (21.3 punti di media) occupa la quarta posizione in coabitazione con Oderzo, dopo aver messo in riga avversarie blasonate come Jesolo e la stessa formazione opitergina. Il suo principale terminale offensivo è appunto la guardia Ban, giocatore tra i più prolifici della categoria che frequenta ormai da diversi anni. Ma sarebbe un errore considerare la compagine della minoranza slovena riferendosi soltanto al suo cecchino. Il tecnico Andrej Vremec può infatti contare su un gruppo di giocatori validi che offre pochissimi punti di riferimento, come il lungo atipico Stanko Rajcic, capace di viaggiare stabilmente sopra la doppia cifra (12.1) grazie alle sue triple o il play finalizzatore Martin Ridolfi (14.8).

QUI UNIONE. Il roster del Guerriero è ridotto ai minimi termini. Per far fronte alle numerose assenze è stato abilitato Mamoudou Dia dall’Under 16 Eccellenza, già visto all’opera in settimana anche con la maglia del Petrarca Under 18, in luogo di Seck. Gli ultimi nodi sulle condizioni dell’intera squadra verranno invece sciolti soltanto a ridosso dell’incontro. Chi sostituirà gli infortunati, dovrà farsi trovare pronto dando il massimo in un’altra sfida molto dura, in cui l’obiettivo sarà anzitutto quello di farsi rispettare e uscire dal campo senza rimpianti.

(foto Eleonora Pavan)

Unione Basket Padova su Facebook

Gruppo Unione Basket Padova